arte indiana · cinema · india

Musica, danza e cinema dall’India: gli appuntamenti

Ecco qui un po’ di eventi relativi alle arti dello spettacolo indiane che merita la pena di seguire. Avranno luogo tra marzo ed aprile.

20 marzo: h. 11.00-13.00, Sala del Palazzo di Santa Chiara, via degli Adelardi 4 (angolo con rua Moro), Modena, seminario di danza Bharatanatyam. Il Bharatanatyam è lo stile più antico di teatro-danza dell’India.
Il termine “natyam” in sanscrito significa danza, bharata” (nome sanscrito dell’India) è invece spiegato – non senza indulgere in una certa fascinosa suggestione – come termine acronimo delle tre parole bhava (espressione), raga (melodia), tala (ritmo). Lo stile noto come Bharatanatyam è una perfetta sintesi di questi tre elementi.
Tale disciplina è detta anche “yoga in movimento” poiché richiede la totale conoscenza del complesso psico-fisico, nonché concentrazione e dedizione. Alcune delle caratteristiche principali di questo stile coreutico sono: la perfetta geometria delle linee del corpo, la velocità e la ricchezza ritmica, combinati con un elaborato linguaggio delle mani “mudra” e una raffinata mimica del volto. Il Bharatanatyam è una disciplina complessa ed affascinante che conferisce una grande energia all’essere nella sua totalità. Il seminario è aperto a tutti (livelli principiante e intermedio unificati). Programma: Riscaldamento, Namaskar (saluto alla terra), Adavu (esercizi di base tecnica), Combinazione di adavu, Mudras (gesti delle mani), Coreografia, Rilassamento finale. Per info e iscrizioni: Alessandra (alessandradanza@gmail.com, tel. 329-84 88 113, la pagina facebook).

22-23-24 marzo: h. 15.00-17.00, presso l’Università Ca’ Foscari, Sala Conferenze Malcanton, palazzo Malcanton Marcorà, Dorsoduro 3484/D, il giornalista, indologo e blogger Marco Restelli offre il workshop “Bollywood, il cineturismo e i new media: percorsi della nuova globalizzazione“. Ingresso libero. Una serie di incontri in cui saranno toccati i temi della globalizzazione di Bollywood e del suo rapporto con l’Italia, i media italiani (vecchi e nuovi) e il cineturismo.

29-30 aprile: h. 16.00, Gropparello Piacenza, Cenobio Loc. Jachini Piacenza Teatro S. Matteo, seminario di flauto indiano bansuri col Maestro Pandit Hariprasad Chaurasia; prenotazioni: Lorenzo.squillari@gmail.com. Il 30 aprile, alle ore 20.00, concerto di Hariprasad Chaurasia con Federico Sanesi (tabla), Teatro S. Matteo, Piacenza, ingresso euro 15,oo.

Advertisements

2 thoughts on “Musica, danza e cinema dall’India: gli appuntamenti

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s