india · persone · società

Poonam Pandey: nudità, diritti, femminismo…

Poonam Pandey lo aveva promesso ai suoi 180.000 fan web: se i Kolkata Knight Riders vincono, io mi spoglio!… I Kolkata Knight Riders hanno vinto e lei si è spogliata!

La foto in onore dei Kolkata Knight Riders

La bella modella indiana ha infatti pubblicato on line una foto di nudo integrale, dato che la sua squadra di cricket del cuore ha battuto i Chennai Super Kings nella finale della Indian Premier League. Fedele alla sua parola, da qualche giorno è in rete uno scatto che ritrae Poonam Pandey in costume adamitico, unico accessorio un bel paio di tacchi. La bella modella non è certo nuova a questo tipo di trovate. Tempo fa aveva ad esempio espresso il desiderio di spogliarsi per Shahrukh Khan, proprietario dei Riders, se costui avesse solo gradito l’offerta. Adesso, galvanizzata dalla vittoria dei suoi paladini sportivi, Poonam dalla piattaforma Twitter promette che il prossimo “regalo” sarà «bollente, più bollente, bollentissimo!»… chissà cosa?!

Ad ogni modo, il gesto di Poonam merita davvero un bel plauso. Infatti, posare nudi è un atto che in India suscita sempre molta indignazione, alle volte eccessiva indignazione (si pensi che persino un bacio è ancora tabù sul grande schermo di Bollywood!). Pochi mesi fa una foto nuda di Poonam provocò a dir poco una rivolta popolare a Calcutta, al punto che il Primo ministro del West Bengal, Mamata Banerjee, dovette avanzare ai manifestanti addirittura una richiesta di pace. Un anno fa la stessa modella fu minacciata di morte per un’altra foto in cui compariva sempre senza veli… minaccia puntualmente ripetuta anche questa volta.

Forse forse, però, la conquista di alcuni diritti – cosa c’è di male, in effetti, a farsi fotografare nudi… anche se donne? – passa proprio attraverso gesti come questi… Poonam, una femminista indiana?

Advertisements

2 thoughts on “Poonam Pandey: nudità, diritti, femminismo…

  1. Ciao, ho brevemente citato il tuo sito in un mio articolo dedicato all’Asia nel Web italiano, pubblicato sul periodico Eco News. Lo puoi leggere anche qui su MilleOrienti:

    Così l’Asia conquista il web italiano: blog, forum, ecc…
    http://bit.ly/L7pylb

    Un caro saluto, Marco Restelli

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s